pagine ebraiche

pagine ebraiche

pagine ebraiche


Cultura, dibattito e approfondimenti: i punti forti di PAGINE EBRAICHE.

Il mensile dell’UCEI, l’Unione delle comunità ebraiche in Italia, si propone di presentare l’ebraismo e gli ebrei per quello che sono realmente. Di far comprendere la loro vita, le loro tradizioni e le loro speranze. Vuole essere un contributo alla vita civile, sociale e culturale del Paese, perché affronti e superi le nuove sfide, consolidando i principi di libertà, di democrazia e di laicità.
Insieme al portale dell’ebraismo italiano www.moked.it e al notiziario quotidiano online l’Unione informa, è parte di un progetto che mira a dotare la minoranza ebraica in Italia – una minoranza antica, profondamente radicata nella storia italiana, aperta al dialogo e al confronto – di strumenti di comunicazione veloci, flessibili e interattivi.
Raccoglie i contributi di grandi nomi della cultura italiana, pagine di attualità, notizie, commenti, storie, personaggi, interviste e testi inediti, oltre a musica e sport. E' un modo nuovo di raccontare la vita ebraica e la realtà di Israele, con molta attenzione alle tendenze, alla scienza e alla ricerca, all'economia e alla cultura.
“È un giornale – afferma la giornalista Matilde Passa – che colma un grande vuoto nel panorama della stampa italiana, perché permette a noi non ebrei di entrare in un mondo che conosciamo pochissimo, che interpretiamo e giudichiamo attraverso stereotipi, spesso dannosi, sempre banali. Per me è un appuntamento quotidiano e mensile al quale non potrei rinunciare.”
Ma la presenza su tablet consente al lettore anche di sfogliare altre pagine.

ITALIA EBRAICA il mensile che racconta la vita nelle 21 Comunità ebraiche italiane: quello che serve per conoscerle e restare aggiornati su mostre, feste, corsi ma anche sui problemi che vengono affrontati ogni giorno in giro per l’Italia ebraica.

DAFDAF il giornale ebraico per bambini. Daf in ebraico vuol dire pagina, DafDaf può significare di pagina in pagina, oppure sfogliar pagine… ed ecco tante pagine dedicate ai bambini ma non solo, ricche di illustrazioni, racconti, progetti e qualche approfondimento, senza dimenticare una parte di notizie, ovviamente a portata di bambino e, perché no, per genitori curiosi.

“Seguo con estremo interesse e molto amore – aveva detto Tullia Zevi, un grande leader ebraico italiano – la vitalità di questa minoranza che si rinnova continuamente. Penso che questa continuità dell’ebraismo sia una grande lezione, questa capacità di esistenza, di coesistenza e di tenacia nel mantenere i propri valori. Nel mio impegno nell’ebraismo ho capito che le minoranze sono il sale della democrazia perché attraverso il modo in cui vengono recepite, accettate e garantite le minoranze si misura la temperatura della democrazia di un paese”.


Scaricare

Price:Gratis

Scarica il [pagine ebraiche]@iPhone App

Scarica l’APP!
pagine ebraiche|Scarica l'App iPhone da AppStore /></a>‘</p>
<p><script async src=


Valutazione presso il negozio iTunes

Valutazione di iPhone App [pagine ebraiche] all’archivio iTunes

  • versione più recente: (0 / 5)
  • Tutte le versioni: (4 / 5)

Numero di persone valutate:10

Prezzo:Gratis


ScreenShots

Immagini di iPhone Apps [pagine ebraiche]

Screenshot of pagine ebraiche1Screenshot of pagine ebraiche2Screenshot of pagine ebraiche3
(c)UCEI


Recensioni della gente

Impressione e revisione delle persone in iPhone App [pagine ebraiche]!

    Cambiare il registro

    Aggiorna la cronologia di iPhone App [pagine ebraiche]

    – App completamente rinnovata con nuovo design.
    – Nuove funzionalità, tra cui ricerca, sottolineatura e note.
    – Migliorata la stabilità.
    (c)UCEI

    dettagli

    iPhone App [pagine ebraiche] Altri dettagli

    • Produttore di vendite:UCEI
    • Data di rilascio:2011-08-11
    • Versione:13.2.2
    • Prezzo:Gratis

    Scaricare

    Scarica il [pagine ebraiche]@iPhone App

    Scarica l’APP!
    pagine ebraiche|Scarica l'App iPhone da AppStore /></a>‘</p>
<p><script async src=


    Articoli consigliati per te, scelti dall’IA di Google (intelligenza artificiale)!